Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

FOGLIO ROSA, RILASCIO DOPO ESAME TEORICO SCRITTO

FOGLIO_ROSA

Fino alla scorsa settimana bastava richiedere il foglio rosa, nella propria scuola guida, subito dopo l’iscrizione avvenuta nella stessa. Oggi, il fatidico foglio rosa, primo passo verso la reale patente di guida, si potrà ricevere, solo dopo aver sostenuto e ovviamente, passato, l’esame teorico.

Regolamento in vigore dall’11 novembre del corrente anno.

La funzione del foglio rosa, rimarrà comunque la stessa: la possibilità di far pratica con il mezzo per cui si sta facendo il corso di guida, sotto la supervisione di un adulto, che possegga da dieci anni la patente B (o superiore) in corso di validità e con massimo sessanta anni di età e con una grande P (principiante) posta sul veicolo.

Il motivo del regolamento ha il suo fondamento nella coscienza e nella prudenza di chi dovrebbe dopo l’esame teorico, avere almeno quel po’ di nozioni basilari, tali da aver fatto conseguire con successo il passaggio del tanto temuto esame di teoria sul codice della strada, limitando la pericolosità dei mezzi guidati da conducenti inesperti.

Quindi, superato l’esame di teoria si potrà richiedere il foglio rosa e l’esame con la prova di guida potrà essere effettuato solo dopo un mese dal rilascio del documento di autorizzazione ad esercitarsi alla guida e potrà essere ripetuto una sola volta entro 6 mesi dalla data del rilascio del documento.

Per cui, viene ridotto il tempo per far pratica con il mezzo e non volendo, questo breve periodo potrebbe risultare inutile per chi cerca di prendere dimestichezza alla guida.

Sperando, che questo regolamento non risulti più dannoso del precedente e non sia solo uno spreco intellettivo da parte degli organi competenti che ne hanno ordinato la pubblicazione e l’entrata in vigore, auguriamo un grande in bocca al lupo, a chi è intento a seguire il corso di guida!

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI