Martedì 22 Gennaio 2019
   
Text Size

DE GIRARDIS SU BOVINO E CONCORSI 'SCANDALOSI'

de-girardis-sel-mazzone

INAUGURATA LA SEDE LOCALE DI SEL

'Caro Nichi ti scrivo...' De Girardis scatenato lancia la campagna 'Bidoni Zero'

 

“Dopo Berlusconi, Bovino è quello che ha più conflitti di interessi in Italia.” Modesto De Girardis è un fiume in piena. All’inaugurazione ufficiale della sezione cittadina di Sel (Sinistra Ecologia e Libertà) - ossia quella 'parte di sinistra del centro sinistra’ - come la chiama in un passaggio del suo lungo intervento - non usa mezzi termini.

“E’ ingegnere - incalza - è sindaco, consigliere regionale, oggi vende anche terreni, case… C’è l’articolo 78 comma 3 del d. lgs. 267/2000 che vieta ad un sindaco di poter fare questo.”

Noi viviamo in una grossa anomalia - ha poi rincarato - e iniziamo questa nostra campagna invitando tutte le forze di centrosinistra a raccogliersi dietro un’azione politica che possa produrre una risposta da parte degli organi istituzionali, prefettura, ministero degli interni; che chiarisca una volta per tutte questa questione.”de-girardis-sel

'CARO NICHI TI SCRIVO' - Paolo Mazzone dedica una lettera al presidente Vendola, leader carismatico di Sel. Un’epistole immaginaria, in stile pasoliniano, che probabilmente il governatore non troverà mai il tempo di leggere.

Si apre un breve dibattito sulle figure carismatiche in politica e derive del fenomeno leaderista come pericolo e sintesi estrema di una forma partito. Mazzone attualizza e sposta il confronto su temi locali: dal rifacimento della Pompeo Sarnelli a piazza Aldo Moro, lavoro, viabilità, accessi al mare.

'INDIVIDUARE IL CANDIDATO SINDACO' - Il gruppo Sel di Polignano si lascia definitivamente alle spalle la breve parentesi con SU (Lista civica Sinistra Unita).

“Lo abbiamo deciso all’unanimità - spiega De Girardis - Abbiamo sciolto la lista civica per entrare in Sel e lanciare un appello a tutte le forze di centrosinistra affinché non ci si inventi liste civiche dell’ultimo minuto, che hanno rappresentato nell’arco degli anni solo momenti di debolezza. Spero ci sia una coalizione che metti insieme programmi ben precisi, quello che vogliamo fare e con chi lo vogliamo fare. Una volta stabiliti questi paletti, il passaggio successivo, e senza aspettare troppo tempo, è l’individuazione del candidato sindaco.”

'CONCORSI COMUNALI SCANDALOSI' - Su concorsi e rifiuti De Girardis rompe definitivamente il ghiaccio:

“Dopo inchieste e denunce - ha lamentato pubblicamente l’ex assessore De Girardis - si sono comportati come se nulla fosse accaduto. Oggi ci ritroviamo in un paese in crisi, dove in tutti i posti non si assume, mentre a Polignano si assume. Quando ho amministrato ricordo che ci si lamentava perché non si arrivava alla quadratura dei bilanci.”

De Girardis agita tra le mani le colonne di una inchiesta giornalistica dedicate a un concorso comunale di Polignano dell'anno scorso “Qui - punta il dito - è stato fatto in una maniera scandalosa" - "...ma ce ne stanno degli altri altrettanto scandalosi" - conclude, pensando agli ultimi concorsi pubblici. "Bisogna invece creare posti di lavoro legati al turismo, agricoltura e al commercio, che possano dare opportunità a tanti giovani”.

CAMPAGNA 'BIDONI ZERO' - “Abbiamo una amministrazione che sta attualmente vendendo il nostro territorio.” De Girardi lancia la campagna ‘Bidoni zero’: “Siamo d’accordo al 20% di aumento della Tarsu, siamo contenti che gli operatori lavorano a tempo pieno, peccato però che il paese puzza, il capitolato è anomalo di per se. E poi un’azienda che deve fare investimenti importanti non può mettere quei bidoncini.”

sel-polignano

 

 

Commenti  

 
#16 bellini 2010-09-23 13:03
il problema nel comune di polignano non risiede solo e non è poco in una nuova classe dirigente politica che sia onesta e faccia gli interessi di tutti e non di pochi arruffatori e magnapagnotte, ma anche in un cambiamente radicale di coloro che pur avendo una propria responsabilita' penale e civile delle loro azioni o malazioni spesso , come i dirigente tecnici che ci lavorano perseguono anche loro gli obiettivi dei politici suddetti che ancora abitano nella casa comunale
 
 
#15 Gio 2010-09-21 11:37
Forse sarebbe più interessante cambiare idee (inteso come proposte) e metodologie di "confronto".
Mentre a livello nazionale la destra si pone il problema della "terza gamba" a Polignano il SEL nasce "monopiede".
Si è visto mai la nascita di un partito che "irrompe" sulla scena politica come progetto unificante della sinistra e non apre alcuna "consultazione"??? Non solo: cosa nasconde la "spaccando" con i l gruppo socialista che nell'ultima consultazione regionale si erano esposti proprio con il simbolo SEL?
Il SEL polignanese nasce dalle ceneri della lista civica "Progetto Sinistra Unita" e non è difficile supporre che si sia trattato dell'antico metodo di accaparramento di un Simbolo con un "brand" più trainante. Non c'è nulla di male: ogni buco lasciato vuoto viene riempito!!!
Mah! …A loro non posso che fare i migliori auguri. A noi l'augurio che si rendano conto che un dialogo più ampio non può che favorire tutti.
 
 
#14 mattonell 2010-09-21 02:13
salve,
dovete cambiare le facce, non le sigle.
 
 
#13 residente 2010-09-20 17:11
Gianbattista...leggi tutti i post e gli articoli successivi di approfondimento (scritti dalla redazione di conversanoweb) della vicenda conversanese...purtroppo devo dirlo da persona di sinistra il nostro Presidente sul territorio conversanese (che ci tocca perchè di riferimento per polignano vd.ospedale e discarica) sta sbagliando...cominciamo ad essere più obiettivi e meno "tifosi"...i nostri governanti di destra e di sinistra devono capire che non possono più prendere per il c... nessuno!
 
 
#12 giuliani giambattista 2010-09-20 13:01
caro residente
non è stato lasciato fuori nessuno, anche io ho dovuto aspettare 5 minuti per entrare dato che per le condizioni atmosferiche l'incontro si è tenuto in uno spazio chiuso piuttosto piccolo e giustamente il servizio d'ordine faceva entrare la gente poco alla volta.
Non mi pare proprio che Vendola si sia mai sottratto al confronto o che abbia paura delle contestazioni.
Siamo in democrazia e contestare è un diritto, anche Vendola...
 
 
#11 residente 2010-09-20 10:55
Caro gianbattista tu eri alla manifestazione lector in fabula dove c'erano gli attivisti del pdl...gli attivisti di "sinistra" molto più arrabbiati sono stati lasciati fuori!!!
 
 
#10 Gordian. 2010-09-20 03:20
Ma che fine ha fatto l'articolo sul turismo del "il buco con la ciambella intorno" ???
 
 
#9 RAINBOW RED 2010-09-18 21:04
Grazie Giambattista....!!!!
 
 
#8 giuliani giambattista 2010-09-18 18:21
x residente:
io ero presente alla rassegna "lector in fabula" di Conversano. C'erano dei ragazzi Conversanesi (che conosco personalmente) attivisti del PDL e molto vicini al Sindaco di Conversano, che hanno contestato Vendola con dei cartelli e striscioni. Il tutto si è svolto però nella massima tranquillità, Vendola ha parlato, ha risposto alle domande, anche a quelle sull'ospedale e sulla discarica.
In merito all'articolo in questione vorrei dire che Paolo Mazzone non si spaccia per segretario, il direttivo non c'è ancora, ma si deve a lui e a De Girardis l'apertura della sezione.
Prima fateci costituire il partito, poi lo criticate con calma...
 
 
#7 ahah 2010-09-18 12:17
questo è peggio di tutti gli altri partiti.......paolo mazzone che si spaccia x il segretario..ma quando è stato votato prima ancora che sel da movimento politico divenisse partito???hahahaahahah
 
 
#6 residente 2010-09-17 19:16
nel precedente articolo sulla nascita del sel a polignano ho lasciato un post che è d'uopo riscrivere in questo contesto:
A proposito di partiti nuovi e vecchi volti invito tutti i lettori di Polignanoweb a visionare l'articolo apparso su conversanoweb lunedì 13 sett in merito alla conferenza tenuta dal governatore Vendola a conversano nell'ambito della rassegna lector in fabula! per farla breve "sembrerebbe" che ci siano state delle contestazioni forti in merito alla vicenda della discarica e dell'ospedale, con il tentativo di "insabbiamento" del servizio d'ordine (io direi più "codazzo")!
Personalmente sono preoccupato a causa della "brutta piega" che stanno prendendo le vicende politiche...ma molto più dai tentativi che la politica fa per insabbiare le contestazioni sociali sempre più plateali, violente e indiscriminate (si vedano le contestazioni a schifani e a bonanni, le contestazioni dei precari della scuola allo stretto di messina e infine queste a Vendola...)
 
 
#5 Giovani fin da giovani 2010-09-17 18:32
SEL, giovani fin da giovani ;-)

La cosa più brutta nei partiti oggi è vedere come i giovani si comportano da vecchi (penoso), e i vecchi da giovani. Questa è la cosa più ridicola.
E' ridicolo correre dietro ai politici come fossero divi di hollywood. Vedere nichi e strapparsi i capelli, che tristezza :sad:
 
 
#4 ottimista 2010-09-17 18:03
degirardis tu e i tuoi amici del sel compreso il presidente vendola sapete almeno un ora di lavoro
 
 
#3 Giovane 2010-09-17 16:46
Anche SEl dira:" Il nostro partito è composto da giovani, con idee per i giovani".....ahahahahaha quanti giovani tutti vogliono i giovani.....e vai!!!!!
 
 
#2 melinda gordon 2010-09-17 16:00
Peccato che la restante parte dell'opposizione non la pensi come voi, continuano ad agire come se fossero dei fantasmi, avendo la presunzine di pensare che con il loro elettorato possano vivere di rendita, ma purtroppo non è così. In questo caso confidiamo nella lista civica del DOTT. DI GIORGIO se ci sarà. Vorrei dire una cosa al PD sapete qualè il colmo dei colmi????? un muto dice ad un sordo cè un cieco che ci spia...;-);-);-)
 
 
#1 cittadino che lavora e paga tante tasse 2010-09-17 14:32
la sagra delle inutilità
SEL: Sagra Esternazioni Ludiche
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI