Venerdì 22 Marzo 2019
   
Text Size

SIGLATO IL PROTOCOLLO D'INTESA GAC

fabio-colella

Coinvolti quattro Comuni (Polignano, Mola, Monopoli, Fasano), l’Università di Bari e il Crsa

 

Perseguire gli obiettivi del FEP (Fondo Europeo per la Pesca) Asse IV attraverso la costituzione di un partenariato pubblico-privato finalizzato alla Formalizzazione del Gruppo d’Azione Costiera GAC. Con questo scopo nella mattinata di ieri, in sala «Terre Parlanti» presso gli Uffici Comunali di Vico Acquaviva i Comuni di Mola, Monopoli, Fasano, Polignano a mare, l’Università di Bari - Facoltà di Agraria e il Centro Ricerca Basile Caramia (CRSA) hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa Gruppo Azione Costiera “GAC”.

A firmarlo l’Assessore al Turismo del Comune di Monopoli Domenico Alba (Ente capofila), l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Fasano Sergio Pagliara, l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Mola di Bari Nicola Pellegrini, l’Assessore alle Politiche Agricole del Comune di Polignano Fabio Colella, il Preside della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Bari prof. Vito Nicola Savino e il Presidente del centro di Ricerca CRSA Basile Caramia di Locorotondo Prof. Martino Pastore.

Attraverso il protocollo, i Comuni si impegnano «alla divulgazione e sensibilizzazione del PO FEP, Asse IV ed alla collaborazione per la definizione della strategia di sviluppo integrata e sostenibile e della cooperazione. Successivamente alla elaborazione degli eventuali ulteriori documenti di programmazione e a collaborare attivamente alla costituzione dei partenariati pubblico-privato».

L’Università degli Studi Bari e il CRSA si impegnano invece a «fornire il supporto tecnico-scientifico alla elaborazione dell’analisi socio-economica del territorio, alla fase di concertazione e definizione della strategia di sviluppo integrata e sostenibile e della cooperazione nonché della elaborazione degli eventuali ulteriori documenti di programmazione».

«E’ un risultato importante», ha affermato l’Assessore al Turismo del Comune di Monopoli Domenico Alba, «perché per la prima volta Mola, Polignano a Mare, Monopoli e Fasano si sono messi insieme, coinvolgendo circa 50 km di costa. Miriamo ad attingere i finanziamenti del Fondo europeo per la pesca (FEP), strumento finanziario comunitario che contribuisce alla promozione dello sviluppo sostenibile nel settore della pesca, delle zone di pesca e della pesca nelle acque interne».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI