Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

PROGRAMMA SAGRA DELLA PATATA E GARA PODISTICA

sagra-della-patata-polignano

DOMENICA 25 LUGLIO GARA PODISTICA 'SCAPPIAMOLA'

'SCAPPIAMOLA' dal dialetto polignanese 'scappè i paten', ossia 'spiantare le patate'

PROGRAMMA "Sagra della Patata e del Gusto" DAL 23 AL 25 LUGLIO 2010

venerdì 23 Lugliosagra-della-patata-locandina

Inaugurazione Sagra

ore 18.30
Incontro informativo sul tema: Nuova normativa relativa alla tracciabilità dei rifiuti delle aziende agricole – D.M. 17 dicembre 2009 (Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)

ore 19.30
Lancio del "pallone" gigante e fuochi pirotecnici

ore 20.00
Premiazione dei vincitori del concorso "Inventa il logo e lo slogan per la sagra della patata"

Apertura della lotteria
Vendita biglietti della lotteria

Balli popolari.

Apertura degli stand gastronomici all'esposizione ed al commercio di prodotti e piatti tipici della tradizione culinaria pugliese di settore

Solo alcune delle specialità presentate:

  • patatine fritte di varie forme
  • patate al forno
  • patate sotto cenere
  • pizza rustica di patate
  • panzerotti di patate
  • focacce di patate
  • pizza con patate
  • riso patate e cozze
  • carciofi con patate
  • polpo con le patate
  • spezzatino con le patate
  • gelato di patata
  • funghi e patate
  • salsiccia e patate
  • pesce e patate
  • patate e cozze gratinate
  • purea di patate
  • gateau di patate
  • gnocchi di patate

sabato 24 Luglio

La festa continua... con il gusto... e la musica...

ore 18.00
Convegno tecnico sul tema: Nuove strategie di marketing e packaging connesse alla commercializzazione della patata novella

ore 20.00
Esibizione artisti di strada

ore 21.00
Musica e Concerti

Domenica 25 Luglio

... con lo sport e la fortuna

ore 17.00
Evento sportivo

ore 21.00
Cabaret

Le hostess animeranno le serate con un quiz a premio sul paese di Polignano a Mare. In palio buoni da consumare presso gli stand allestiti

Estrazione del biglietto abbinato al premio della lotteria

Ringraziamento Istituzioni

LA GARA PODISTICA 'SCAPPIAMOLA'

Prima edizione della gara podistica organizzata in concomitanza con la 4^ edizione della Sagra della Patata e del Gusto a Polignano. “Scappiamola”, con i suoi 2 percorsi da 2,6 o da 5,2 km , è una gara aperta a tutti. Lo stand per le iscrizioni sarà aperto da venerdì pomeriggio, 23 luglio, in piazza Aldo Moro, presso il desk centrale della Verdeacqua Turismo.

gara-podistica-scappiamola

 

Commenti  

 
#42 giuliani giambattista 2010-08-04 14:37
caro osservatore, premesso che attaccare frontalmente una persona in forma anonima è un gesto di vigliaccheria e che non mi sono mai preoccupato di quello che la gente pensa di me, ti scrivo per spiegarti una cosa.
Svolgo il mio lavoro con passione e non mi sono mai vantato delle mie capacità, quello che scrivo qui sono richieste che mi giungono dai visitatori. Non sono un esperto di turismo, ma uno che ascolta la gente.
Mi piace dare informazioni ai turisti, che quasi sempre non sono clienti, visto che i punti internet comunali sono sempre chiusi o privatizzati, spesso cedo loro il mio pc per prenotare voli, treni ecc...
Visto che accusi me di farlo per interesse sappi che l'Ufficio turistico in realtà NON è un servizio pubblico. E' gestito da un'agenzia di Bari che guadagna dalle percentuali sui B&B e hotel. Quindi loro hanno interessi economici, io faccio un'altro mestiere...
Ci metto sempre la firma quando scrivo qualcosa e ne pago anche le conseguenze.
 
 
#41 questo si che è allucinante 2010-08-02 18:11
Bravo "Spirito di patata"! Prossimamente (appena Verdeacqua andrà via dalla sede che il comune gli ha concesso per il progetto della regione) tutte le associazioni si fiondassero (ma anche le attività commerciali, dato che Verdeacqua è una società) a protocollare richieste di ospitalità al Comune! Vediamo che succede! Se l'hanno fatto con gli uni, lo faranno con gli altri! O no?
 
 
#40 Antonio Colella ........... 2010-08-02 15:57
caro Lelio ,hai ragione quando dici che è assurdo pensare che per il semplice fatto di essere figli di consiglieri ,un giovane un ragazzo come me e te non dovrebbero fare nulla,però , non si può accettare l'arroganza del tuo socio ,prima ringrazia i criticanti,poi, scrive in maiuscolo, e sai benissimo che significa che una persona sta gridando, irride chi critica ed esprime un parere,non proprio il massimo dell' educazione ,poi ascoltare delle critiche può servire solo a far crescere la manifestazione.Cercate di essere più equilibrati nell'esprimere le vostre ragioni e discussioni non ce ne saranno più.
con stima
Antonio Colella
 
 
#39 Spirito di patata 2010-08-02 12:42
Antonio e Lelio, visto che dite di essere onesti, e visto anche che avete ricevuto €25.000 di contributo dalla regione per la vostra società, perchè non rendete pubblico il bilancio della manifestazione (entrate/uscite/manovalanze/sponsorizzazioni/provvigioni). Mi piace la vostra modestia (il contributo sarebbe stato addirittura "più che meritato")! E poi non raccontate la favola che basta protocollare una domanda per fare una manifestazione o avere la sede nel comune… io ho i capelli bianchi e ho smesso di credere a Babbo Natale una quarantina di anni fa!
 
 
#38 ... 2010-07-30 14:50
grande antoniooooooooooo
grande leliooooooooooooo
 
 
#37 .. 2010-07-30 00:15
gentile signor giannoccaro, effettivamente sul manifesto c'era scritto "sagra della patata e del gusto", nessuno ha bisogno di visite specialistiche da oculisti nè tantomeno di ripassi presso qualche scuola serale per leggere una frase!
Il problema è un altro : sagra della PATATA e....del gusto!cioè doveva essere il prodotto-patata l'anima della sagra ed il resto doveva fare da contorno!d'altra parte se l'assessorato all'agricoltura ha fortemente voluto questa manifestazione, l'ha fatto certamente per esaltare e promuovere il prodotto principe dell'agricoltura polignanese e Le posso assicurare che non è LA PORCHETTA!
forse era opportuno inserire meno stand e filtrare a priori gli espositori-venditori, vincolando ognuno a proporre piatti a base di PATATA(ma in questo caso, credo, non sarebbe stato economicamente conveniente per l'organizzazione), ma forse avreste dato vita ad un evento con più qualità!
Ci sono tante altre inesattezze nella sua descrizione dei fatti, ma ometto di commentarle, prenda la mia critica come costruttiva!
 
 
#36 Antonio Giannoccaro 2010-07-29 17:39
Punto C

Nessuno si scrive i commenti da solo non ne abbiamo bisogno....in questi giorni abbiamo ricevuto critiche MA TANTI RIPETO TANTI COMPLIMENTI ...anche da persone esperte del settore.

PuntoD

NOI NON RICEVIAMO FAVORI DA NESSUNO.....ANCHE INNOVATIO APULIA HA LA SEDE NEL COMUNE E LORO CHI CONOSCONO?????? NESSUNO....
BISOGNA SOLO SAPERSI "MUOVERE" ....BASTAVA SEMPLCEMENTE CHIEDERE...
TUTTI POSSONO FARE MANIFESTAZIONI BASTA REDIGERE UN PROGRAMMA,PROTOCOLLARLO E LAVORARE...LAVORARE E LAVORARE.....

Punto E:

Non ci è stato nessun profumato contributo anche se era più che meritato.

GRAZIE A TUTTI
Stiamo crescendo grazie a voi.....
 
 
#35 Antonio Giannoccaro 2010-07-29 17:38
Ciao ragazzi, volevo ringraziare chi ci ha elogiato ma voglio ringraziare anche chi ci ha criticato.Le critiche costruttive fanno sempre bene e ci aiutano a capire come migliorare le nostre scelte.
Voglio però rispondere ad alcuni commenti che sono risultati del tutto errati e privi di logica.

Punto A:

La Sagra è stata organizzata interamente dalla Verdeacqua Services S.n.c. e qunidi dai suoi soci,ovvero il sottoscritto e Ramunni Pasquale Lelio.
Solo noi abbiamo il potere decisionale e nessun altro.
Gli agenti di commercio,gli operai,i guardiani,le hostess,gli elettricisti..ecc...sono solo stati delle ottime risorse occasionali che hanno formato insieme a noi un buon TEAM-WORK

Punto B:

Accettiamo con grande dispiacere che la location(Piazza Aldo Moro) non sia stata per voi tra le migliori.
Accettiamo con enorme dispiacere che questo tipo di eventi mettono a dura prova i commercianti del posto.(ANCHE SE GLI STESSI ERANO STATI AVVISATI ANZITEMPO)
Accettiamo con razionalità che forse Animal Store era uno stand "fuori luogo" anche se ha attratto molte persone( questa è la nostra misson aziendale ATTRARRE GENTE)

NON ACCETTIAMO CATEGORICAMENTE LE FALSITA' ovvero:

L'evento si intitolava SAGRA DELLA PATATA E DEL.....GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO ripeto DEL GUSTO
vi è chiaro.....??????
(Abbiamo rifiutato una trentina di stand perchè non erano attinenti al TEMA...altrimenti avremmo occupato tutta Via P.Sarnelli)
Il percorso gastronomico e gli accoppiamenti con le patate era completo come tutte le persone che ci hanno raggiunto da altri paesi hanno confermato.
CHI HA GIRATO GLI STAND E NON HA TROVATO....RISO PATATE E COZZE,POLPO CON PATATE,PESCE CON PATATE,SPIEDINI DI PATATE,FOCACCIA E PANZEROTTI DI PATATE E TANTE ALTRE COSE SI DEVE PREOCCUPARE E CONSIGLIAMO UNA VISITA DAL MEDICO-OCULISTA (OFFRE VERDEACQUATURISMO)

Chi afferma che non si sono rispettate le regole(perchè nelle sagre è tutto concesso) è un grande FALSO... IN QUANTO mi sono occupato personalmente di far rispettare tutte le NORME (Dalla presentazione della DIA sino alla presenza del punto acqua nello stand) INFATTI ABBIAMO RICEVUTO LA VISITA DEGLI ISPETTORI DELL'UFFICIO IGIENE E NON SOLO.... PER 2 GIORNI CONSECUTIVI....RISULTATO.......0 MULTE (OVVERO PIENO RISPETTO DELLE REGOLE)......QUINDI LE MANI SI POTEVANO LAVARE ......
 
 
#34 bellini 2010-07-29 15:28
Solo vedere come ci si aggroviglia per una sagra della "patata" di provincia da serie C, fa capire che bella estate è quella polignanese ....., avrebbe avuto piu' risalto e successo con un sapore di modernita' e avanguardia *********;-)
 
 
#33 osservatore 2010-07-29 15:10
Scusate se mi intrometto...sono mesi che assisto ad un continuo scimmiottamento su questo blog, a chi dà lezioni di turismo, di capacità e di chi giornalmente gioca a fare il "professore"! Tra i tanti spicca il sig. Gianbattista il quale quasi fosse l'unico commerciante del centro storico a fornire semplici indicazioni ai turisti, giornalmente ci propina il suo menù del giorno fatto di prosopopea, disfattismo, delle sue elevate capacità imprenditoriali, turistiche e via discorrendo. Certo, potrebbero dargli una bella medaglia, se non altro ci risprmierebbe tutto questo! Dice di essere a disposizione dei turisti, ma forse intendeva dire dei turisti che affollano, spero per lui, il suo negozietto, perchè una mano lava l'altra! Per questo non continuiamo a dire baggiannate, perchè come diceva qualcuno, ognuno tira l'acqua al suo mulino!
 
 
#32 Nathan Never 2010-07-29 14:39
giusto due appunti: a chi dice che i commercianti del posto non sono stati interpellati o mente o è male informato, perchè posso garantire per esperienza diretta che sono stati informati, che gli è stato ad alcuni proposto lo stand ed hanno rifiutato, e che ci sono stati anche malintesi sulla sistemazione di uno spazio vuoto tra le fila dei gazebo; secondo, sagra della patata significa solo patate? ovvero scordiamoci di vendere dolci? o frutta? solo riso patate e cozze? siete dei miti! vi invito a visitare le altre sagre e dirmi se alla sagra del polpo (di gran lunga + grande di questa) vendono solo panini col polpo, o alla sagra delle ciliegie guai a vendere panini con la porchette, tutti ad ingozzarsi di ciliege! Ripeto: MITI! (e poi magari li stampano pure certi commenti!)
 
 
#31 lelio ramunni 2010-07-29 01:37
caro gianbattista,
con una coda di paglia più lunga della tua ti dico che nessuno sta dicendo che commentare o criticare sia sbagliato , io sinceramente da quando rispondo a sti commenti ho perso già 2 ore della mia gironata che sicuramente potrei dedicare ad altro di più costruttivo anche perchè, a differenza tua, gli altri commentatori abitudinari non si firmano, quindi il dibattito perde molto, a mio avviso..chiunque può dire qualsiasi cosa...vera, falsa, supposta...e come diceva totò le cose vere le mettiamo da una parte quelle false dall'altra e le supposte...c'è chi lavora nonostante sia parente di un politico visto che in questo paese quelli come me, stando a molti, dovrebbero "far nulla" perhè se fanno qualcosa è solo grazie al padre o amico politico...io non ci sto...
 
 
#30 .. 2010-07-29 00:27
Scusate.....ma di che cosa stiamo parlando??di una sagra?? e di cosa?della patata??e dove erano le patate??.....direi si trattava di una fiera, con topolini e serpentelli a due metri da dove si friggevano panzerotti!!....ma forse erano topolini di patate e non veri!
Quintali di porchetta e di carni varie venduti.....ma in una sagra della patata i numeri dovevano farli le patate (non gli spiedini o le porchette!)...
in ogni caso è bene che gaffe del genere succedano per suggerire a qualcuno di eviatrle in futuro!....anche se difficilmente un turista capitato per caso aspetterà il futuro per il suo giudizio e la promozione negativa che ne farà!
 
 
#29 Ramunno Ramunni 2010-07-28 23:33
Ma sbaglio o vossignoria è stato uno dei privilegiati (miracolati?) di questa amministrazione? Sede della società in comodato nei locali del comune (mentre alcune associazioni no-profit pagano fior fior di quattrini per una sede!), per il terzo anno consecutivo promuove la sua attività di istruttore di kick boxing in una palestra mettendo in scena uno spettacolo di "mazzate" dal dubbio gusto (con contributo del comune - mentre ad altre associazioni inserite nel calendario B è stato detto di arrangiarsi) ed infine una sagra che sagra non era(anche questa con un profumato contributo comunale) e che con sponsor e 300€ a stand ha ingrossato il suo portafogli! Non pensa almeno di ammettere di avere una corsia preferenziale nelle scelte dell'amministrazione?
 
 
#28 giuliani giambattista 2010-07-28 17:51
Ed ecco che su polignanoweb sbarca il "bavaglio", o almeno si moltiplicano le richieste di chi non gradisce le critiche e accusa gli abituali commentatori del sito di essere nullafacenti.
Munito di un'enorme coda di paglia mi avvio a rispondere.
Il sottoscritto fà promozione turistica e lavora nel settore da quando molti laureati in turismo erano ancora alle medie, mi riservo di commentare tutto ciò in cui mi sento competente.
Le critiche sono di vario genere, pretestuose, sbagliate, ma spesso sono costruttive e proprio le critiche costruttive sono le più inutili.
Già fare critiche costruttive a questa amministrazione è davvero inutile, si è solo ignorati, a volte addirittura vessati.
Ora ci manca pure che i fiancheggiatori di questi politici, o loro parenti e amici, beneficiari di trattamenti di favore, ci dicano che non dovremmo commentare o che abbiamo troppo tempo libero.
Io impiego tutta la mia giornata a disposizione dei turisti, spesso per sopperire alle mancanze del comune e se decido di commentare tra un cliente e l'altro non è per noia, ma per sfogare la rabbia nei confronti di un'amministrazione di inetti.
C'è chi riesce a lavorare nonostante i politici, altri che ci riescono solo con il loro aiuto...
 
 
#27 lelio ramunni 2010-07-28 15:55
caro indigeno, concordo pienamente, caro Lulù non si ripete proprio un bel niente, l'esperienza nell organizzazione di eventi noi ce l'abbiamo, ma, poichè siamo impegnati in tante altre cose utili per questo paese (organizzazione di visite guidate, corsi di formazione per operatori del settore turistico e guide turistiche, noleggio barche e visite alle grotte marine.....) abbiamo cercato altre risorse umane come è lecito fare in un'azienda in crscita. Spero che questa ricerca e questa crescita continuino in futuro in modo da coinvolgere quanti più giovani, disposti a lavorare, possibile. Siamo aperti e pronti a valutare tutti i cv che ci perverranno...saluti
 
 
#26 Polignano 2010-07-28 15:10
Chiedete un parere ai commercianti della piazza, chiedete loro se sono stati interpellati per l'organizzazione della sagra in una piazza dove pagano il suolo pubblico, chiedete alla macelleria di Modesto se è stato interpellato (lui che stà in piazza non poteva stare in uno stand come lippolis a fare carne arrosto?). Secondo me si poteva organizzare meglio il tutto coinvolgendo le attività locali e non far guadagnare una barca di soldi vendendo una patata 2 euro su uno spiedino senza nemmeno far scontrini...Chi faceva i panini, panzerotti, dove si lavava le mani??.....ah già è vero era una sagra, tutto è concesso!!
 
 
#25 indigeno 2010-07-28 12:46
Ciao Lelio, hai perfettamente ragione...ma il discorso è di opportunità!!!
Mi spiego meglio facendoti una domanda...tu hai detto "con una discreta esperienza" perchè non hai parlato di "ottima" o "eccellente" esperienza??
Secondo te a Polignano ci sono altri professionisti all'altezza della situazione o magari con un curriculum superiore a quello della persona in questione??
Personalmente non ho nulla contro i figli di o i nipoti di ecc...però credo che questo clima del "sospetto" sia stato generato dalla stessa politica che ha approfittato del proprio ruolo per calpestare tutto e tutti!!
Finchè le cose andavano bene tutti erano contenti e nessuno sbirciava nell'orto del vicino...oggi che le cose non vanno bene per nessuno ci si azzanna per un tozzo di pane...d'altro canto ci dobbiamo rendere conto che anche l'incarico assegnato al "genero" del nostro sindaco "cercare gli sponsor" per un professionista nel nostro paese, con la nostra cultura è un incarico "denigrante" (credetemi cercare dei soldi per organizzare qualcosa è come cercare l'elemosina) percui non merita questa circostanza nemmeno tanta polemica...a meno che per quell'incarico non era previsto un compenso a prescindere...
 
 
#24 Lulù Marlene 2010-07-28 11:21
La storia si ripete. Una società che dice di aver esperienza nell'organizzazione di manifestazioni si affida ad un tecnico che, laureato, ha una " discreta esperienza nel campo di ricerca di sponsor e organizzazione degli eventi " . Come al comune: il sindaco nomina un tecnico come assessore al turismo che nomina un direttore artistico che ha " una discreta esperienza nel campo di ricerca di sponsor e organizzazione degli eventi". Se non è coerenza questa! ;-);-)
 
 
#23 lelio ramunni 2010-07-27 23:17
caro "er monnezza" (il tuo pseudonimo dice già tutto), punto primo nessun organizzatore si autocelebra o commenta, soprattutto anonimamente , come fai tu. Punto secondo ti sei dato la zappa sui piedi definendo i critici di questo sito "abitudinari", ovvero sono semrpe i soliti 4 gatti che, evidentemente non avendo nient'altro a cui dedicarsi, impiegano il loro free-time criticando e commentando qualsiasi articolo venga pubblicato su questo sito. Punto terzo la presenza del genero del sindaco in fase di organizzazione e attuazione della sagra è legata al fatto che lo stesso, laureato in scienze della comunicazione e con una discreta esperienza nel campo della ricerca sponsor e organizzazione di eventi, abbia collaborato con la Verdeacqua , società che rappresento, per la ricerca degli sponsor....non credo ci sia nè nulla di scandaloso nè nulla di illegale..poi se pensi che chiunque abbia un legame di amicizia o parentela con qualche politico locale non abbia facoltà di esprimere le proprie capcità e la propria voglia di fare e debba essere segregato in un bunker..bè io non ci sto..noi andremo avanti e cercheremo , come abbiamo fatto fin'ora, di sviluppare e far crescere questo paese...può darsi che sbaglieremo..ma almeno ci proveremo... non limitando la nsotra azione ad uno spicciolo commento su un blog...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI