SOS POLIGNANO, CHIUSA LA RACCOLTA FIRME!

gialluisi-no-petrolio

Si è conclusa la petizione “SOS POLIGNANO”, sono state raccolte 2130 firme di cittadine/i (è democrazia partecipativa). Nonostante la forte crisi economica e sociale, in molti hanno discusso e firmato. Tutto ciò è un tentativo di dialogo con i rappresentanti istituzionali ed i dirigenti, affinché ricerchino soluzioni positive ed utili a tutti! La pericolosa pista ciclabile; la riduzione delle emissioni nocive delle auto di visitatori e turisti che arrivano sino in centro – mentre le periferiche aree di sosta sono ignorate e vuote con danno per le finanze comunali -; lo spostamento delle “tante” e dilaganti antenne telefoniche autorizzate; il recupero e l’apertura di accessi al mare sull’intera costa – necessarie ed utili per il 118 e le forze dell’ordine! – sono essenziali per la Polignano turistica e non.

Speriamo che ignavia ed arroganza siano bandite e di non essere costretti ad interessare istituzioni superiori. Il Consiglio Comunale intero tuteli ed aiuti queste richieste ed esigenze popolari per il diritto alla salute psicofisica ed al benessere dell’intera comunità!

Ai non firmatari, perché: <<quelli se ne fregano dei nostri problemi e pensano solo ai loro affari!>>, un invito ad essere più ottimisti e speranzosi per il futuro, tallonando coloro cui hanno dato il loro consenso. Questa è la democrazia!

La Politica, i Partiti, si preoccupino e riflettano sulla sfiducia e il dilagante qualunquismo nel paese. Ripensando i propri comportamenti passati ed iniziando ad arginare spazi ed agibilità a quanti usano la politica per i propri poco leciti affari!

Gialluisi Giuseppe Sante

Cittadinanza Attiva