Sabato 17 Agosto 2019
   
Text Size

D'ORAZIO DIRETTORE ARTISTICO DELL'ESTATE POLIGNANESE

commissione_dir_artistico

Finalmente ci siamo. La notizia è ufficiale, sebbene non sia ancora stata resa pubblica sul sito istituzionale del comune di Polignano.

Dopo quattro lunghi e interminabili giorni, dopo lo scoop sul bando bufala lanciato dal nostro quotidiano, la Commissione ha nominato il nuovo direttore artistico dell'estate polignanese. Si chiama Francesco D'Orazio, docente di violino presso il conservatorio di Bari, direttore artistico dell’Astrée di Torino, l'unico ritenuto idoneo dalla Commissione a seguito del colloquio orale di venerdì 4 giugno. D'Orazio era arrivato secondo nella discussa graduatoria per titoli della prova preselettiva, staccato di ben 4,60 punti rispetto a Domenico Simone, il quale ha rinunciato alla prova orale, e di poco sopra Francesco Masi (3,40 punti).

Già nella giornata di ieri circolavano indiscrezioni sulla nomina del nuovo direttore artistico dell'estate polignanese, senza però l'ufficialità della decisione.

CHI E' FRANCESCO D'ORAZIO - ‘Su Francesco D’Orazio - precisò ai nostri microfoni il suo amico Francesco Masi - si fa prima ad andare su google, cliccare il nome, perché ha un curriculum importante’. Docente di violino presso il conservatorio di Bari, direttore artistico dell’Astrée di Torino. E’ stato insignito del Premio Abbiati, uno dei più prestigiosi riconoscimenti della critica italiana. Tra gli italiani che hanno conseguito questo titolo molti maestri: Claudio Abbado, Riccardo Muti, come violinista Salvatore Accardo e Uto Ughi. Denota attività organizzativa di primissimo ordine.’ INFO: www.francescodorazio.com

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON IL NOTO MAESTRO Michael Nyman e Francesco D'Orazio

___________________

VEDI ANCHE LA PROVA ORALE, I VOSTRI COMMENTI E IL COLPO DI SCENA

VEDI ANCHE LA NOTIZIA DEL BANDO BUFALA E COMMENTI

VEDI ANCHE L'INTERVISTA DEL CONSIGLIERE DI MAGGIORANZA

Commenti  

 
#21 scandaloso 2010-06-19 18:25
direttore Teofilo Nico,
sono un componente di una piccola associazione di polignano che anche quest'anno non avrà patrocinio per realizzare qualcosa.
le scrivo perchè sono scandalizzato da una cosa che ho sentito...circola voce che il direttore artistico Francesco D'orazio nel suo programma farà fare per 5000 euro un concerto al violinista Francesco D'orazio.
si informi e per una volta tanto dia battaglia a questo sporco e vile gioco.
in fondo siete voi anche i co-responsabili di quanto è successo finora, il primo polverone è partito anche da qui.
ora che siete sereni del fatto che nessuno dei profeti in patria prenderà quei soldi con Simone e Masi fuori dai giochi anche a causa di quanto si è sparlato di loro, potreste cominciare davvero un'opera critica nei confronti di chi verrà a prendersi i soldi del lavoro di un altro e per giunta pone un suo concerto..molto ben pagato!
si informi e torni qui a darmi una risposta.
se ciò fosse vero l'indignazione della piccola associazione della quale sono parte avrà un più ampio eco.
magari il comune e la commissione vogliono d'orazio..ma noi cittadini contribuenti NO..
come fargli capire che deve andare via?
grazie e attendo una sua risposta!
l.t.
 
 
#20 possiamo farne a meno 2010-06-13 00:18
se è vero quello che c'era scritto quasi in accordo su Fax e Blu di questa settimana perchè il Maestro D'orazio non ha il pudore di dimettersi dall'incarico che ha accettato?
mi spiego.. tra quello che l'assessore avrà preparato per l'estate in questi mesi e le frequentazioni con i vari organizzatori musicali, nonchè il supporto di Domenico Simone, il quale pare abbia già redatto un programma jazz di tutto rispetto e pensato ad un festival di cabaret a D'orazio cosa rimane se non la faccia tosta di venire qui e prendersi i nostri soldi?? magari quei soldi che sarebbe giusto dividere tra Simone e quanti hanno coadiuvato il lavoro dell'assessore Ruggiero.
e poi considerando il bilancio, a D'orazio cosa rimane se dal budget iniziale si sottraggono i progetti già avviati da Ruggiero & co., le varie promesse alle associazioni, non poche, i 10mila di sete di radio tour?
perchè non dividere i 5000 euro tra Simone che a questo punto li merita e magari Francesco Masi che è pur sempre un nostro concittadino e che ha creduto in questo bando sino alla fine?
egregio direttore, non si può, da questo supporto informatico far partire una petizione tra i contribuenti all'esoso ingaggio del D'orazio per chiedere pacificamente che rassegni le dimissioni???
credevo d'orazio avesse orgoglio, evidentemente tra i vari premi che ha ottenuto, non lo ha vinto..eppure in questa vicenda ci sta più di una persona che ne potrebbe elargirgliene un pò..
per una volta viva i profeti in patria, viva Simone, viva Masi e fuori dai piedi i soliti forestieri che fanno della nostra cittadina quello che più pare a loro...
 
 
#19 Robert Esbjorn Andersson 2010-06-12 02:10
e chi sarei????????
 
 
#18 sole 2010-06-12 01:59
venite ,venite,venite apre il valtur tutto a costo zero,attrazioni
per tutti,mare gratis,spettacoli gratis,manifestazioni gratis,dimenticavo
liberi di sporcare e parcheggiare gratis il tutto offerto gentilmente
dall'amministrazione comunale con la collaborazione del direttore artistico.
scusate è il caldo,più + più uguale molto meno ,pura cacologia.
 
 
#17 A Gamba Tesa 2010-06-11 18:09
Tempismo perfetto...per poter programmare l'estate 2011!
Incompetenti e patetici
 
 
#16 arte.tv 2010-06-11 13:43
anche senza riguardare la trasmissione forse ho capito chi sei! Grandissimo!la prossima volta invita anche gli amici! Ma pensi davvero che d'Orazio sia così chiuso di mente da dare spazio solo alla classica e ad una associazione? Io credo che sia troppo intelligente per farsi fregare così facilmente e sebbene alcune cose gli verranno sicuramente imposte dall'alto comunque su altre cose non si farà pilotare come un burattino, preferirà mandarli in tilt...
 
 
#15 non vi capisco... 2010-06-11 13:38
Però, scusate, Locus festival di Locorotondo senza l’agenzia BASS CULTURE Di Bari e Ninni Esposito come direttore artistico non sarebbe ciò che è alla sesta edizione, ed Exeperimenta ad Alberobello senza TIME ZONES di Bari cosa sarebbe? Non sarebbe semplicemente…poi “Pietre che cantano” senza Nicola Conte, senza MIA, senza FEZ, senza Time Zones, sarebbe mai decollato?…a questo punto citiamo pure il Festival della Valle d’Itria.. che senza la Scala di Milano non sarebbe mai esistito oppure la Notte della Taranta che nasce dall’unione dei Comuni della Grecia Salentina e non sarebbe mai esistito senza l’Istituto Diego Carpitella..informatevi da chi è composto il comitato scientifico..sono tutti di Melpignano come no! cioè, non capisco da un lato vi riferite ad esempi che hanno un respiro enorme, con organizzazioni che lavorano in ambiti che vanno oltre la Puglia, poi però non dobbiamo uscire dall’ambito dell’anagrafica di Polignano…le associazioni vanno valorizzate è giusto, ma è un altro discorso secondo me…e la Branà meno male che c’è visto che il Museo oggi Fondazione Pino Pascali ha un respiro internazionale..e meno male pure che hanno scelto Polignano come sede de “Il libro possibile”…A Gianni Torres gli hanno dato un pacco di budget che ci stiamo ancora piangendo con debiti fuori bilancio (bella gestione) ma che traccia, che idea ha lasciato…niente, aspettiamo il prossimo anniversario della canzone Volare per ricordarcelo?
 
 
#14 Robert Esbjorn Andersson 2010-06-11 11:37
e va be!!!!!! io non vedo l'ora di scendere a Pol per le vacanze pe vedere come sarà agosto con la programmazione estiva!!

un saluto a Polignano

Robert
 
 
#13 tutuccio 2010-06-11 00:52
Bravo Pierpaolo! Ben detto!
Il problema, infatti è a monte: in comune non sanno neanche di cosa effettivamente dovrebbe occuparsi un direttore artistico e quindi non conoscono le competenze e l'esperienza che dovrebbe avere tale figura!
Per Polignano, appunto, la solita figura di m...!
E come al solito, quelli che VERAMENTE fanno le cose, non se li fila nessuno!
Compreso tutti quei ragazzi che tra mille difficolta e pochissimi soldi, riescono a fare cose sempre interessanti, e stò parlando dei vari Colagrande, Coda & Benedetti, Robert, Bachi da setola ecc.: pensate che fra questa gente, ad esempio, non ci sono persone valide?
 
 
#12 Rini 2010-06-10 23:07
per arte tv........ ti guardi bene Arte lounge riuscirai a vedere tra il pubblico 2 facce polignanesi!!!!!! bellissima trasmissione e vediamo se ci riconosci!!!!
 
 
#11 ancora tu.... 2010-06-10 19:51
ma scusate ma il dirigente Paladino ha anke competenze in ambito culturale???
Scusate nn ho capito ma Palladino presidente di commissione di quale arte?? quindi oltre ad essere dg dei tributi,personale,ragioneria,.....ecc...mancano solo i Vigili Urbani & l'ufficio tecnico...kosa aspettate a dargli le kiavi del paese...questo fa tutto e sa tutto...dopo il disatro tricom adesso anke la cultura kosì in basso...chiedetegli se ha mai sentito parlare o assistito ai vari festival ke si organizzano nei d'intorni "locus"-"pietre che cantano"-"experimenta"...!!!Inutile in questo paese nn si può proporre niente circa 15 anni fà dei ragazzi di Polignano riscoprono Pascali mettono su un associazione..dopo 15 anni ci ritoviamo un altro straniero Rosalba Branà...direttore del museo....con quale criterio o concorso??? Stessa situazione per Torres uno dei pochi a dare lustro a Polignano kon il nome di Modugno...oggi fatto fuori!! Allora cari amministratori e dirigenti fatevi un esame di coscienza o di conoscienza...non lamentatevi quando la gente vi attacca o v denigra..parlano i fatti!! Altro ke zero tituli...queste sono zero competenze!!!
 
 
#10 arte.tv 2010-06-10 15:48
ma negli anni di Pierluigi Galluzzi si è investito così tanto nella cultura musicale giovanile che a Polignano oggi la musica si riduce a qualche conoscenza marginale di Jazz, rispettabilissimo anche questo, per carità. Perché non pensare, invece, a manifestazioni musicale e artistiche a tutto tondo? Consiglio di dare un'occhiata a sito del canale satellitare (ahimè solo in francese e tedesco) ARTE.tv Cliccando sul link "arte lounge" vi compariranno dei video stile youtube di un programma mensile che si chiama appunto ArteLounge dove vedrete tanti giovani in un locale ascoltare dal quartetto d'archi classico alla musica etnica e pop mentre sorseggiano tranquillamente un coktail. Sarebbe un esempio di come tanti generi diversi e TUTTI interessanti possono convivere nel nome della fruizione condivisa dell'arte. Queste cose succedono, guarda caso, in paesi in cui la finanziaria anti-crisi l'unica cosa che non taglia sono istruzione e ricerca. Fate un po' voi...
 
 
#9 pierpalo 2010-06-10 15:21
scusate per gli errori..anche io sono terrone ed ho scritto cosi di getto...

ma sottokkio come si scrive...?
 
 
#8 estate 2010-06-10 14:39
E' proprio il caso di dire che tra i due litiganti il terzo gode... Avete tanto criticato Simone e Masi (mettendoci anche una punta di invidia, tipica quando in un paese ci si conosce tutti) ed ora vi lamentate dato che il nuovo direttore artistico non è un polignanese, dando la colpa ai palladini della giustizia!!!
 
 
#7 pierpalo 2010-06-10 13:32
è come si fa ad essere anche superficiali nei commenti....ho letto tutti i commenti che sono stati scritti...in merito a questa vicenda,,,,sempre sta tiritera...del profeta in patria etc.... è inutile fannno bene a chiamarci terroni. NESSUNO PARLA DI UNA MERDATA DI BANDO..FATTO IN RITARDO CON UNA COMMISIONE PROBABILMENTE IN QUANTO TERRONA E ****** NON IN GRADO DI VALUTARE LE COMPETENZE ED I CURRICULM PERCHE IN FONDO NON INPORTA A NESSUNO ,TANTO LO SO CHE è GIA TUTTO PRONTO(comprea la proggramazione)....IL VINCITORE AHIME SARà L'ENNESIMO BURATTINO AL SERVIZO DEI MAGNACCIONI e cosi CI STA stabene pigliamoci il bel maestro di violino........poi proviamo a fargli le domande quali sono le l'agenzia che in italia curano direttamente i cabarettisti ed i musicisti? chi ha l'esclusiva per la puglia e lui vi dira boo??? qual'e l'artista di musica leggera che va di moda??? chi è Nina zilli? e lui vi dira bo?? chi sarà in puglia a luglio ed agosto?e chi è rocco papaleo?? lui vi dira un attore senza sapere che un musicita? chi è gazzara,?chi ha vinto il premio tenco? BOOOO tanto basta andare su internet ,,,,,e si trova di tutto...bravo bravooo... forse un direttore artistico dovrebbe essere super partes e in grado di cordinare le varie associazioni culturali e conoscere le vare figure professionali a cui affidare le singole rassegne ..forse a dorazio era giusto affidargli visto il suo talento una bella rassegna e non una completa direzione artisticaa....di un intera estate......ahimeee UN ABBRACCIO ED UN SALUTO A PIERLUIGI GALLUZZI....CHE OGGI NON C'E PIU ED I POLIGNANESI DOVREBBERO RICORDARSELO...Spero che il neo direttore artistico sia anche in grado di organizzare un'evento gastronomico...per valorizzzzare i prodotti nella nostra terra..

terroni si nasce e a polignano abbiamo dimostrato di esserlo...
un concittadino
 
 
#6 Rini 2010-06-10 11:16
Povera Polignano............... ora verrà dato solo spazio alla musica classica (cosa rispettabilissima) e agli amici degli amici di alcune persone che avranno il potere. Naturalmente per poi non parlare delle associazioni polignanesi che avranno sempre meno spazio poichè solo una regnerà sovrana!!!!!!!
 
 
#5 tutuccio 2010-06-10 01:34
Meglio D'Orazio che altri non proprio titolati per questa carica!!
Simone è un gran simpaticone! Ma a chiacchere...... 8)
 
 
#4 lindignato 2010-06-10 00:08
e ti pareva..mai così attuale il detto sul profeta in patria.
speriamo solo possa fare bene anche se a questo punto, dubito che ci sarà una estate polignanese come si deve...
 
 
#3 osservatore 2010-06-09 22:57
Finalmente, il direttore artistico è stato nominato...il problema è che siamo già a metà giugno un pò tardi per pensare all'estate polignanese 2010, magari per quella del 2011 si fa in tempo!
 
 
#2 il tempo darà ragione... 2010-06-09 22:55
Forse il povero Masi non aveva Santi in Pardiso e non è stato benedetto...quindi ai PaLaDiNi o al Palladino l'ardua sentenza...grazie per il vostro amore nei confronti dei nn cittadini di Polignano...bisogna cambiare i dirigenti al più presto...oppure c porteranno alla distruzione se nn l'hanno già fatto kon i loro grandi stipendi e monte-premi...!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI