Giovedì 24 Gennaio 2019
   
Text Size

ALLA TEKNOSERVICE DI TORINO IL SERVIZIO RIFIUTI

teknoservice

La TeknoService s.r.l. di Piossasco, provincia di Torino, si è aggiudicata l’appalto per la gestione dei rifiuti urbani. Il nuovo servizio entrerà in funzione a cominciare dall’11 giugno 2010, come previsto dal capitolato, per i prossimi 10 mesi, a 128mila euro mensili.

La Teknoservice ha raggiunto il massimo punteggio, 100 su 100, incluso appunto il premio per aver offerto il tempo pieno per tutti i dipendenti.

La dott. Maria Centrone, comandante della PM, ha aggiunto ai nostri telefoni che il nuovo gestore metterà a disposizione i cassonetti nuovi.

Alla gara d’appalto hanno partecipato in due. Oltre alla ditta piemontese, hanno presentato la busta anche la Lombardi Ecologica e la ditta Sieco. Quest’ultima ha contestato l’offerta non ritenendola congrua.

Le prime reazioni alla notizia lasciano intendere che l’azione amministrative e della dirigenza ha scelto per la stabilizzazione dei netturbini, per una migliore qualità del servizio e per la tecnologia. Un aspetto importante, quello tecnologico, basti pensare che solo alcuni giorni fa non ha funzionato l’impianto frenante di uno dei mezzi finora in servizio con la vecchia gestione, rischiando di investire una persona. Per non parlare delle condizioni precari dei mezzi rischiosi per l’incolumità stessa degli operai.

ALCUNI QUESITI - Con l’abrogazione dell’ATO, dunque la delega in materia di rifiuti spetta alla Regione, la quale deve ancora dare l’indirizzo ai comuni che nel frattempo bandiscono gare provvisorie e straordinarie. Gli enti comunali attendono risposte dalla Regione anche in virtù dell’aumento sbalorditivo dei costi di smaltimento: dal vetro al polistirolo, tutto a svantaggio della raccolta differenziata.

Andrebbero inoltre, incentivate le campagne di informazione e sensibilizzazione per la riduzione degli imballaggi e l’adozione di uno stile di vita meno dannoso.

SCARICA QUI IL CAPITOLATO SPECIALE

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI