Venerdì 22 Marzo 2019
   
Text Size

CASO ANTENNE: OGGI INCONTRO SINDACO, ERICSON

antenne-salute-polignano-madonna_daltomare

C'E' ATTESA PER LA RISOLUZIONE DEL CASO ANTENNE

Oggi pomeriggio a Palazzo di Città, il sindaco Bovino e l’assessore Fabio Colella incontreranno il gruppo di cittadini del Comitato Madonna D’Altomare nato, lo ricordiamo, per contrastare l’installazione della famosa antenna di telefonia mobile piantata in prossimità del campo sportivo.

L’incontro si terrà alla presenza della Ericson, titolare della concessione, la cui autorizzazione fu rilasciata nel 2009 dall’Ufficio Tecnico in un’area non riconosciuta dal piano di zonizzazione approvato nel 2007 dal Commissario Prefettizio Volpe e redatto dall’Ing. Pasquale Fantasia. Senza contare il fatto che prima dell’installazione, non è mai stato riunito il forum consultivo delle categorie e dei cittadini, come fece più volte notare la dottoressa Maria Centrone, Comandante della PM.

Dopo un sopralluogo, il 12 ottobre del 2009 è stata emessa un’ordinanza di sospensione dei lavori, bloccati per mancata corrispondenza del canone di locazione e per un vizio di progetto: si accertò una differenza di 10 metri dell’installazione dell’antenna rispetto allo stato dei luoghi e quanto riportato sugli elaborati grafici allegati all’autorizzazione. A oggi sono passati quasi sette mesi e tuttora si attende il riscontro degli accertamenti su documentazioni e planimetrie.

Bisognerà sciogliere un ulteriore interrogativo: la titolare della concessione pare non abbia mai presentato all’amministrazione comunale il piano stralcio che le aziende devono consegnare entro il 31 marzo.

“Sono stato costretto a non poter dare il mio indirizzo politico, quindi quello dell’antenna resta un provvedimento dirigenziale”. Così, l’assessore Colella, in commissione urbanistica nell’ottobre del 2009 rispedì le accuse al mittente e all’opposizione e propose un riesame dell’articolo 2 del regolamento: “l’indirizzo politico sulla questione antenne - si disse allora - è stato dato nel momento in cui la passata amministrazione ha redatto il piano di zonizzazione, quando c’era Di Giorgio, curato da Angelo Focarelli e poi approvato dal Commissario prefettizio. Prima dell’approvazione non si è tenuto nessun forum”.

Intanto, lo stesso Colella in questi giorni si è detto fiducioso per la definitiva risoluzione del caso.

Tutti gli articoli correlati:

DIBATTITO ANTENNA MADONNA D'ALTOMARE E QUESTIONE DEPURATORE

COSIMO COVITO: 'QUEL DEPURATORE ANDAVA BENE TRENT'ANNI FA'

ANTENNA CAMPO SPORTIVO: SOSPESI I LAVORI

CASO ANTENNE: COMMISSIONE URBANISTICA RIVEDE IL REGOLAMENTO

PASQUALE FANTASIA: IL VERO PERICOLO SONO I CELLULARI

INCHIESTA ANTENNA SAN GIOVANNI E RIMOZIONE

FOCARELLI: DOV'E' FINITO IL PIANO ANTENNE?

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI